Progettazione

Design

  • null

    Consulenza Gestionale

  • null

    Progettazione Design

  • null

    Ricerca e Sviluppo

  • null

    Sicurezza Alimentare

  • null

    Sicurezza sul Lavoro

  • null

    Audit eIspezioni

  • null

    Customer Satisfaction

Progettare è facile quando si sa come fare

Come si progetta una struttura sicura e di successo?

Vuol dire seguire un metodo, una strategia, un’idea forte fin dalla fase embrionale del progetto, prima quindi, di compiere scelte definitive, essere “guidati del progetto”: la prima cosa da fare è porsi un obiettivo, tracciare la strada e non perdere mai di vista il punto di arrivo.

E’ fondamentale conoscere il mercato di riferimento, avere le competenze necessarie, puntare sull’innovazione sia essa tecnologica e seguire un metodo progettuale che influenza il vantaggio competitivo dell’Impresa che deve operare in un pubblico esercizio, in un laboratorio o in uno stabilimento industriale.

Diventa quindi fondamentale affidarsi ad un Team di esperti di progettazione coordinato da un Projet Manager, capaci di integrare le competenze, ottimizzare tempi e budget a disposizione attraverso una fase di analisi trasversale che analizzi gli elementi a disposizione e sappia gestire gli attori coinvolti, senza dimenticare l’analisi della concorrenza e i target a cui si rivolge l’attività.

Servizi G&A di Progettazione e Design

Definizione del concept

  • individuazione del tipo di attività e definizione del concept;
  • indagine del contesto e del target di riferimento;
  • analisi della concorrenza individuale e organizzata.

Analisi dei bisogni e studio di fattibilità

  • analisi SWOT (punti di forza, debolezza, opportunità e minacce)
  • ricerca della location;
  • sviluppo del piano economico;
  • progetto del piano dei servizi.

Progettazione preliminare

  • rilievo o verifica architettonica e impiantistica degli ambienti con stesura degli elaborati grafici completi per la determinazione dello stato di fatto;
  • verifica tecnica dell’azzonamento del layout con destinazione d’uso degli spazi e flussi igienici alimentari, individuazione di prescrizioni igieniche e normative;
  • incontri con i partner di attrezzature e tecnologie alimentari;
  • relazioni esterne con l’Autorità Competente per la condivisione del progetto e per gli eventuali adeguamenti da apportare.

Progettazione definitiva ed esecutiva

  • progettazione definitiva ed esecutiva delle opere edili e degli impianti (idrico-sanitario, termomeccanico, evacuazione fumi, elettrico e impianti speciali) e redazione di Capitolato e Computo Metrico Estimativo per la definizione di tutte le attività occorrenti;
  • relazioni esterne con gli Enti preposti;
  • Direzione Lavori architettonica e impiantistica, verifica dell’andamento dei lavori e delle installazioni;
  • coordinamento per la sicurezza in fase progettuale (CSP) ed esecutiva di cantiere (CSE) con redazione delle notifiche preliminari, Piano Operativo della sicurezza e Fascicolo dell’opera;
  • visite di coordinamento durante le fasi di lavorazione;
  • redazione di as built della sezione strutturale e delle singole sezioni impiantistiche;
  • coordinamento alla visita di collaudo finale.

Gestione delle pratiche edilizie e tecniche

  • verifica dei preventivi delle ditte interpellate, confronto di congruità, assistenza alla definizione dell’impresa capofila e dei subappaltatori;
  • redazione del programma lavori e dell’elenco prezzi, oltre che degli allegati progettuali;
  • gestione delle pratiche edilizie, catastali e per il superamento di vincoli monumentali e paesaggistici;
  • verifica delle certificazioni di conformità delle opere e impianti con presenza dei fascicoli tecnici delle macchine e attrezzature;
  • certificazione energetica della struttura e relazione tecnica sul rispetto delle prescrizioni (ex Legge 10/91).

Rilievi ambientali e strumentali

  • rilievo fonometrico;
  • indagine sulla presenza di gas Radon;
  • potabilità dell’acqua;
  • indagine sulle acque reflue;
Progettazione_ristorazione

Un “concept” performante nasce non solo da una buona intuizione e da un budget adeguato, ma da un metodo collaudato in anni di esperienza sul campo.

E’ fondamentale sapere che i grandi cambiamenti sociali avvengono indicativamente ogni 10 anni, ma i gusti dei consumatori cambiano ogni 5 anni.

Questa indicazione suggerisce, ad esempio in un locale commerciale, quale peso economico attribuire a opere edili, impianti e attrezzature e quanto invece alla parte di accoglienza e ospitalità, senza mai dimenticare che il cliente deve essere guidato, non solo nella soddisfazione di un’esigenza o di un bisogno, ma in una vera e propria “esperienza sensoriale” in senso più ampio e coinvolgente.

Richiedi il nostro intervento